COVID-19: la filantropia delle BCC

Le iniziative messe in campo dalle BCC, aderenti al Gruppo Iccrea, a sostegno della lotta alla diffusione del Coronavirus.

DONATI OLTRE 8.000.000 di euro 

Nord Italia

Lombardia

Cassa Rurale ed Artigiana di Cantù BCC

Stanziati complessivamente € 264.500,00 così suddivisi: € 100.000,00 alla Fondazione Provinciale della Comunità Comasca Onlus; € 50.000,00 ai comitati locali della Croce Rossa Italiana, Croce Bianca, Croce azzurra e Protezione Civile; € 40.000,00 all’Ospedale Sant’Antonio Abate di Cantù; € 50.000,00 all’Ospedale Valduce di Como; € 20.000,00 alla Croce Azzurra di Cadorago; € 2.000,00 Croce Azzurra di Rovellasca; € 2.500,00 al Comune di Cantù.

BCC di Lezzeno

Donazione di € 50.000,00 per la campagna di cui al precedente punto (Fondazione Provinciale della Comunità Comasca Onlus ).
Per informazioni su come donare clicca qui

BCC Brianza e Laghi

Donazione di € 100.000,00 per la campagna di cui al precedente punto (€ 35.000,00 alla Fondazione Provinciale della Comunità Comasca Onlus ) e di altre campagne tutte a favore degli ospedali presenti nelle province di Como, Lecco e Monza Brianza.
Per informazioni su come donare clicca qui

Banca della Valsassina

La Banca promuove la raccolta fondi “AIUTIAMOCI” della Fondazione comunitaria del Lecchese, in favore dei presidi ospedalieri di Lecco, Bellano e Merate. L’importo stanziato dalla Banca è di € 100.000,00.
Per maggiori informazioni sulla raccolta clicca qui

Cassa Rurale BCC Treviglio

Donazione di € 56.000,00 (BCC e dipendenti) per l’acquisto di macchinari per l’ospedale di Treviglio e Romano.

BCC del Garda

Donazione di € 55.000,00 (€ 50.000,00 BCC e € 5.000,00 la mutua Garda Vita). La banca ha organizzato una raccolta fondi per l’ospedale di Montichiari (Fondazione Spedali Civili Brescia) insieme a Comune di Montichiari, Pro Loco Città di Montichiari e Garda Vita. Un ulteriore contributo di € 2.000,00 è stato erogato a favore dell'ospedale di Castiglione dello Stiviere (Mantova).
Per maggiori informazioni sulla raccolta clicca qui

Credito Cooperativo di Caravaggio Adda e Cremasco

La Fondazione Cassa Rurale ed Artigiana di Postino e Dovera Onlus ha avviato una raccolta fondi e donato € 10.000,00 di cui € 4.500,00 all’Ospedale di lodi, € 4.500,00 all’Ospedale di Crema e € 1.000,00 alla Croce Verde di Crema. La Banca ha poi stanziato € 20.000,00 in favore del Fondo #chiesaconvoi della Caritas destinato a sostenere le famiglie in difficoltà. 
Per maggiori informazioni sulla raccolta clicca qui

BCC Carate Brianza

Donazione di € 240.000,00 così ripartita: € 100.000,00 a favore dell’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Monza e € 100.000,00 a favore dell’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Vimercate. I rimanenti € 25.000,00 sono andati a favore dell’ospedale Niguarda al quale sono stati donati due apparecchi per la ricerca. Infine, € 15.000,00 alla sezione della Protezione Civile di Carate Brianza.
Per maggiori informazioni sulla raccolta clicca qui

BCC del Basso Sebino

Donazione di € 40.000,00 con Fondazione CRA di Capriolo, così ripartita: € 10.000,00 a favore della raccolta "#aiutiAMObrescia" e € 30.000,00 per la Fondazione Ospedale Civile.
Per maggiori informazioni sulla raccolta clicca qui

BCC Bergamasca e Orobica

Donazione di € 50.000,00 alla campagna “Abitare la cura” promossa da L’Eco di Bergamo, Confindustria e Diocesi.
Per maggiori informazioni sulla raccolta clicca qui

BCC Milano

Donazione di € 200.000,00 ripartita con € 50.000,00 ciascuno agli ospedali di Vimercate, Sesto San Giovanni, Cernusco e Melzo.

BCC Mozzanica

Donazione di Nr. 3 defibrillatori per le sale di rianimazione degli ospedali di Treviglio, Caravaggio e Romano di Lombardia. Importo complessivamente speso € 33.000,00
Per maggiori informazioni sulla donazione clicca qui

Banca Centropadana Credito Cooperativo

Donazione di € 30.000,00 in favore dell’Asst di Lodi, del’Ausl di Piacenza e dell’Asst di Pavia che comprende anche l’Ospedale di Voghera. Altra donazione di € 10.000,00 alle sezioni di San Colombano al Lambro e Sant’Angelo Lodigiano della Croce Bianca Milano Onlus, alla Pubblica Assistenza Croce Bianca di Piacenza, alla Croce Rossa Italiana Comitato di Lodi e all’Associazione Volontaria Onlus – Croce Lodigiana di Santo Stefano Lodigiano. Donati complessivamente € 40.000,00. Inoltre, i dipendenti della Banca hanno organizzato una raccolta fondi a favore del Comitato di Lodi della Croce Rossa (€ 1.760,00) e hanno aderito all'iniziativa di Federcasse "#Terapie intesive contro il Virus. Le BCC e le CR ci sono" donando mezze gironate lavorative per un importo di € 3.779,29 che sarà raddopiato dall'Istituto.
Per maggiori informazioni sulla donazione clicca qui

Banca Cremasca e Mantovana - Credito Cooperativo

Donazione di e 100.000,00 per l’Ospedale Maggiore di Crema e per i centri clinici mantovani di Asola e Bozzolo. Inoltre, la Banca ha donato, tramite l’Ats Valpadana, 2.800 mascherine protettive ai medici di base cremaschi e mantovani.
Per maggiori informazioni sulla donazione clicca qui

BCC Bergamo e Valli

Donazione di nr. 5 ventilatori polmonari (di cui due all’ospedale “Bolognini” di Seriate; uno al “Pesenti Fenaroli” di Alzano Lombardo; uno al “Civico” di San Giovanni Bianco; uno all’Ospedale “Papa Giovanni XXIII” di Bergamo). L’importo stanziato è stato di € 60.000,00.

BCC Borghetto Lodigiano

Donazione di un ventilatore polmonare V60 per l'area sub intensiva dell'ospedale Maggiore di Lodi. Importo stanziato € 11.648,00. Inoltre, sono stati donati € 2.500,00 alla Croce Bianca di San Colombano e € 2.000,00 per altre iniziative.

CRA Rivarolo Mantovano

Donazione di € 25.000 agli Amici dell'Ospedale Oglio Po Associazione Onlus che sostiene l'Ospedale Oglio Po di Casalmaggiore (Cr).

BCC Busto Garolfo e Buguggiate

Donazione di macchinari e attrezzature agli ospedali di Legnano, Busto Arsizio e Varese, identificati come hub per i malati da coronavirus e avviata una raccolta fondi con Gruppo Volontari Protezione Civile Busto Garolfo onlus. Inoltre, sono stati donati € 5.000,00 alla cooperativa di medici di base Gst che opera nell’Altomilanese e varesotto.  L’importo stanziato è stato complessivamente di € 105.000,00.
Per maggiori informazioni sulla donazione clicca qui e qui

BCC Valle del Lambro

Donate attrezzature sanitarie agli ospedali di Vimercate, Carate e Lecco e erogato un contributo in favore della Fondazione della Comunità Monza e Brianza. L'importo stanziato è pari ad € 60.000,00. La Banca, inoltre, collabora attivamente con la Caritas locale e quella Ambrosiana sia per gli aiuti alle famiglie bisognose sia per il sostegno alle altre numerose iniziative sul territorio.

BCC Agrobresciano

La Banca ha sostenuto il territorio anche attraverso alcune donazioni a favore dell'Associazione Spedali Civili di Brescia (per contribuire alla raccolta fondi attivata dalla Fondazione, con l'obiettivo di acquistare materiale e dispositivi necessari alla cura dei pazienti colpiti da coronavirus) e a favore della Casa di Riposo di Ghedi per acquisto di materiale sanitario. L’importo stanziato non è stato comunicato.

Credito Padano

Apertura di C/C per la raccolta fondi denominata “Uniti per la Provincia di Cremona”
Per maggiori informazioni sulla raccolta clicca qui

Veneto e Friuli-Venezia Giulia

CENTROMARCA BANCA Credito Cooperativo di Treviso e Venezia

La Banca, per il tramite della propria Fondazione, ha avviato una campagna di crowdfunding finalizzata all’acquisto di apparecchiature per la ventilazione polmonare per gli Ospedali di Treviso e di Venezia Mestre. Le caratteristiche della call sono le seguenti:

  • Per maggiori informazioni sulla raccolta clicca qui
  • Obiettivo campagna: € 250.000,00
  • Liberalità BCC: € 50.000,00

BCC Pordenonese e Monsile  

Donazione di € 100.000,00 (raccolta fondi "aiutaciadaiutare") per i territori del Veneto e FVG colpiti dall’emergenza Covid-19, per progetti segnalati dalla Protezione Civile.
Per maggiori informazioni sulla donazione clicca qui

CRA di Brendola  

L’Associazione Berico Assistenza Onlus formata dai dipendenti e soci della CRA di Brendola ha donato € 3.000,00 alla Fondazione San Bortolo di Vicenza.
Inoltre, la Banca ha partecipato alla donazione in favore della Fondazione San Bortolo Onlus con € 11.168,00 (vedi sotto). La banca ha effettuato un'ulteriore donazione di € 10.000,00 a favore della Croce Rossa Italiana Comitato di Vicenza e l'importo sarà utilizzato per garantire l'assistenza ai pazienti COVID-19 positivi in sorveglianza attiva a domicilio. 
Per maggiori informazioni sulle donazioni clicca qui e qui

Credito Trevigiano Credito Cooperativo

Donazione di € 50.000,00 a favore dell’Ulss Marca Trevigiana per l’acquisto di attrezzature sanitarie per la terapia intensiva e sub-intensiva.
Per maggiori informazioni sulla donazione clicca qui

Fondazione delle BCC/CRA della Provincia di Vicenza

La Fondazione comprende Nr. 5 BCC, di cui Nr. 3 sono aderenti al Gruppo Iccrea ed esattamente: BCC Vicentino Pojana Maggiore (8732), Banca San Giorgio Quinto e Valle Agno (8807) e CRA Brendola (8399). Le banche della Fondazione hanno donato complessivamente € 50.000,00 agli ospedali Ulss 7 e 8 per il tramite della Fondazione San Bortolo Onlus per l’acquisto di protezioni e strumentazioni.
Per maggiori informazioni sulla donazione clicca qui

BCC Vicentino Pojana Maggiore

Donazione di € 7.306,00 a favore della Fondazione San Bortolo Onlus (vedi punto precedente). La banca ha poi donato alcuni PC all'Istituto Comprensivo "Andrea Palaldio" di Pojana Maggiore, per la didattica a distanza.

Banca San Giorgio Quinto e Valle Agno

Donazione di € 11.452,00 a favore della Fondazione San Bortolo Onlus (vedi punto precedente). La Banca ha poi effettuato una donazione di € 25.000,00 a favore dell'Ulss 7 Pedemontana, l'importo è servito per l'acquisto di PC e tastiere medicali per il reparto di rianimazione dell'Ospedale di Santorso Vicenza. Inoltre, l’Associazione Asso, formata dai dipendenti della Bcc San Giorgio Quinto Valle Agno ha devoluto € 5.102,00 alla "Fondazione di Comunità Vicentina per la Qualità di Vita Onlus" per il sostegno agli Ospedali dell’Aulss 7 Pedemontana. Sono stati invece destinati € 18.000,00  alle scuole materne paritarie del territorio, a sostegno delle spese di riapertura e avvio delle attività estive.

BCC Staranzano e Villesse 

Donazione all’Azienda sanitaria universitaria integrata Giuliano Isontina di un ventilatore ospedaliero. Importo stanziato € 13.400,00.

CrediFriuli Credito Cooperativo Friuli

Donazione di € 100.000,00 a favore dell’Azienda Sanitaria Universitaria Friuli Centrale (AsuFC), per contribuire alla gestione e al contrasto della pandemia del Covid19.
Per maggiori informazioni sulla donazione clicca qui

Banca Veronese Credito Cooperativo di Concamarise

La banca ha commissionato ad una ditta specializzata la fornitura di presidi sanitari per il reparto di Pneumatologia dell'Ospedale Mater Salutis di Legnago. Si tratta di 20 generatori venturi con maschera e di 20 caschi completi per la ventilazione artificiale che arriveranno laddove c’è più bisogno di aiuto. L’importo stanziato è di € 10.000,00.

Banca di Udine Credito Cooperativo

Donazione di € 10.000,00 a favore dell’Azienda Sanitaria Universitaria Friuli Centrale - Dipartimento di anestesia e rianimazione - per contribuire alla gestione e al contrasto della pandemia del Covid19.

Valpolicella Benaco Banca

La Banca ha sostenuto l’acquisto di mascherine destinate ai comuni di Costermano sul Garda e di Marano di Valpolicella. Inoltre, ha sostenuto alcune sezioni locali della Protezione Civile e la Cooperativa di Medici di Famiglia Salute & Territorio. Ha poi stanziato fondi per l’acquisto di tablet sia per la casa di riposo per anziani “Maria Brunetta” di Valgarata, favorendo così le videochiamate tra gli ospiti ed i propri familiari, sia per il comune di Marano di Valpolicella per consentire ai ragazzi di usufruire della didattica a distanza. Importo complessivamente stanziato € 7.400,00.

Banca della Marca

La Banca ha provveduto ad una donazione di € 100.000,00 a favore della sanità della Regione Veneto per l'acquisto di respiratori meccanici.
Per maggiori informazioni sulla donazione clicca qui

BCC Pordenonese e Monsile

Raccolta fondi mediante l’apertura di un conto corrente dedicato denominato “Monsile con te Mutua del Credito Cooperativo”.
Per maggiori informazioni sulla raccolta clicca qui

Piemonte

Banca Alpi Marittime CC Carrù

Donazione di € 134.500,00 complessivi. La Banca ha donato € 50.000,00 così ripartiti: € 25.000 euro per la Fondazione Azienda Ospedaliera S. Croce e Carle Cuneo Onlus e altrettanto all’Asl Cn1. La mutua della banca Vicini Sempre ha donato € 20.000,00 alla Fondazione Azienda Ospedaliera S. Croce e Carle Cuneo Onlus. La banca ha poi donato: € 8.000 al Consorzio Socio-Assistenziale del Cuneese volti a coprire parzialmente le spese di acquisto di dispositivi di sicurezza per le quotidiane attività degli operatori; € 1.500 a favore della Confraternita di Misericordia di Cuneo – Onlus, volto all’acquisto di un sanificatore per disinfettare al meglio le ambulanze dopo i servizi svolti; € 1.500 a favore  della Fondazione Residenza per Anziani “Don Luigi Garneri” di Carrù per sostenere le spese di uno screening su tutto il personale operante in struttura al fine di identificare eventuali soggetti che sono venuti a contatto con il virus, ed aumentare così la tutela per il personale e per gli anziani ospiti; € 5.000 donati alla raccolta fondi a sostegno dell'iniziativa del Credito Cooperativo "Terapie intensive contro il virus. Le BCC e CR ci sono!"; € 40.000 a favore della Fondazione La Stampa - Specchio dei tempi per il progetto «La Granda che riparte», avviato su input della Confartigianato di Cuneo per offrire a tutte le piccole e piccolissime attività del Cuneese un’opportunità di rinascita. Sono stati poi donati € 1.000,00 all'associazione commercianti di Carrù e € 7.500,00 a favore dei territori Città di Torino e Loano.

Banca d'Alba

La Banca ha posto in essere una serie di iniziative a favore dei volontari delle ambulanze della ASAVA, degli ospedali e delle case di riposo del territorio. Ha inoltre donato € 100.000,00 al locale Consorzio Socio Assistenziale affinché venisse destinato alle fasce più deboli e più colpite della popolazione. La Banca ha poi donato un'ambulanza all'Unità di Coordinamento Locale ASAVA per effettuare tamponi itineranti nei territori di Alba, Langhe e Roero (Progetto "DRIVE TROUGH"). 

Emilia-Romagna

EmilBanca Credito Cooperativo

Donazione di € 500.000,00 in favore degli ospedali ubicati nei territori dove la Banca è presente e sono stati coinvolti i 29 Comitati Soci della Banca. Inoltre, donazione di € 5.000,00 per l'acquisto di dispositivi di sicurezza per i medici della Fondazione Ant Italia che si occupa di ospedalizzazione domiciliare, di € 15.000,00 a favore della Mensa dei Poveri dell’Antoniano di Bologna e € 15.000 a favore della Caritas diocesana di Reggio Emilia per la fornitura di pasti e pacchi alimentari a famiglie indigenti. Donazione complessiva € 535.000,00.
Per maggiori informazioni sulla raccolta clicca qui

La BCC ravennate, forlivese e imolese

Donazione di € 120.000,00 in favore delle AUSL della Romagna per l’acquisto di strumentazione sanitaria, così ripartiti: € 90.000,00 per gli ospedali di Forlì e Ravenna e € 30.000,00 per l’ospedale di Imola.
Per maggiori informazioni sulla raccolta clicca qui

Riviera Banca

Donazione all’ospedale “Infermi” di Rimini di un particolare apparecchio (robot Intouch Vita). Importo stanziato € 35.000,00. Inoltre, partecipazione con € 20.819,66 a "Progetto100" ddella Regione Marche e donati € 2.000,00 al Comune di Gradara destinati al pagamento di 26 pasti giornalieri per un mese delle famiglie in difficoltà. La banca, poi, ha sostenuto (€ 15.000,00) l’iniziativa del comune di Pesaro “Tornerà il sorriso” che prevedeva la distribuzione di 8.000 mascherine lavabili ai bambini ed ha contribuito, con il Comune di Gabicce, a donare 500 chiavette USB ai ragazzi delle scuole elementari e medie.
Per maggiori informazioni sulla donazione clicca qui

Credito Cooperativo Romagnolo

Donazione all’Ospedale “M. Bufalini” di Cesena di dieci macchine multifunzionali in grado di tenere sotto controllo contemporaneamente tutti i parametri vitali di un paziente ricoverato in terapia subintensiva. Importo stanziato circa € 100.000,00. Inoltre i dipendenti della banca mediante una raccolta fondi hanno donato € 9.000,00 allo stesso ospedale per l'acquisto di 7 sonde "PTI02".

CENTRO ITALIA

Toscana - Umbria

ChiantiBanca Credito Cooperativo

Donazione di € 40.000,00 (€ 30.000,00 la Banca e € 10.000,00 ChiantiMutua) dei quali al Policlinico Santa Maria delle Scotte di Siena € 30.000 e € 10.000,00 per l’acquisto di materiali da distribuire negli ospedali presenti nel proprio territorio di competenza.
Ulteriore donazione di € 5.000,00 della Fondazione Chianti Banca a fvore della Caritas ed avviata una raccolta fondi. Complessivamente donati € 45.000,00.
La Fondazione ChiantiBanca ha avviato una raccolta fondi a favore delle Carits Diocesane presenti nel proprio territorio di competenza.
Per maggiori informazioni sulla raccolta clicca qui e qui

Banco Fiorentino

Donazione di Nr. 3 respiratori meccanici per gli ospedali dell’ASL Toscana centro; le apparecchiature saranno destinate agli ospedali di Borgo San Lorenzo, di Santa Maria Annunziata (Ponte a Niccheri) e di Empoli. Ammontare della donazione € 24.000,00.
Per maggiori informazioni sulla donazione clicca qui

Banca Alta Toscana

Donazione di € 100.000,00 per l’acquisto di Nr. 6 respiratori per i reparti di terapia intensiva degli ospedali di Pistoia, Prato ed Empoli.

Banca Tema

Donazione di € 60.000,00 di cui: € 46.000,00 per l’acquisto di apparecchiature sanitarie per l’ospedale di Grosseto; € 10.000,00 per sostenere la raccolta fondi “#Terapie intensive contro il virus” promossa da Federcasse; € 4.000,00 per sostenere la raccolta fondi per l’acquisto di un ventilatore polmonare da donare all’Ospedale della Misericordia di Grosseto, promossa dal Comitato per la Vita in collaborazione con la mutua Tema Vita e la stessa Banca Tema. Alla chiusura della campagna sono stati raccolti € 56.000,00 impiegati per l'acquisto di apparecchaiture sanitarie tra cui un respiratore ventilatorio del valore di € 34.210,00.
Donate, poi, nr. 1.000 mascherine ai medici della provincia di Grosseto. Infine, ha continuato a sostenere il programma della Microfinanza Campesina in Ecuador, il paese dell’America Latina più colpito dall’emergenza sanitaria in corso, donando al “Grupo Social Fepp” € 2.000,00.
Per maggiori informazioni sulla raccolta clicca qui

Banca del Valdarno

Donazione di € 25.000,00 di cui € 10.000,00 all’Ospedale di Santa Maria alla Gruccia e € 5.000,00 nella raccolta fondi di Federcasse e € 10.000,00 ai Comuni del Valdarno.
Per maggiori informazioni sulla donazione clicca qui

Banca Valdichiana Credito Cooperativo di Chiusi e Montepulciano

Donazione di € 40.000,00 divisi tra i tre ospedali dell’Azienda USL Toscana sud-est presenti nell’area di competenza della BCC, ovvero: gli Ospedali riuniti della Valdichiana senese di Nottola (Montepulciano), l’Ospedale San Donato di Arezzo (Ospedale Covid-19) e l’Ospedale Santa Margherita di La Fratta (Cortona) e l’Associazione Azzurro per l’ospedale di Castiglione del Lago.
Per maggiori informazioni sulla donazione clicca qui

Banca dell'Elba

Donazione di 5.000 mascherine all'ASL Toscana NordOvest. Importo stanziato € 6.000,00. Inoltre donati € 10.000,00 alle pubbliche assistenze elbane (ANPAS, Misericordia e Croce Rossa).  

Banca Centro - Credito Cooperativo Toscana Umbria

Donazione di € 100.000,00 ripartita in parti uguali tra Azienda Ospedaliero-Universitaria Senese. Azienda Ospedaliera di Perugia, Azienda Ospedaliera Santa Maria di Terni e Ospedali Riuniti di Livorno. Inolte, Puerto Seguro la onlus dei dipendenti e degli amministratori della Banca ha acquistato e donato all'Azienda Ospedaliero-Universitaria Senese un set di 200 mascherine FFP2 per i professionisti Policlinico Santa Maria delle Scotte.
Per maggiori informazioni sulla donazione clicca qui

Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana - BVLG

Donazione di € 250.000,00 in favore degli ospedali, delle Caritas e di Enti del Terzo settore del territorio di competenza della banca.
Per maggiori informazioni sulla donazione clicca qui

BCC Anghiari e Stia

Stanziamento di € 10.000,00 per l’acquisto di materiale sanitario di prima necessità per gli ospedali della zona di competenza della Banca. La BCC inoltre sostiene la raccolta fondi coordinata della Fondazione Marco Gennaioli Onlus in favore dell’Ospedale della Valtiberina.
Per maggiori informazioni sulla donazione clicca qui

Banca di Pisa e Fornacette

La Banca sostiene l'iniziativa "Proteggiamoli, Covid-19 Valdera Solidale", la raccolta fondi promossa dall'Unione Valdera volta al sostegno dell'Ospedale Lotti di Pontedera attraverso la fornitura di mascherine e di altri dispositivi di protezione individuale per gli operatori sanitari.

Lazio

BCC Nettuno

La Banca ha posto in essere due attività, per un esborso complessivo di € 60.000,00:

  • donazione di Nr. 3 macchinari (apparecchi per la ventilazione assistita) all’Ospedale Civile di Anzio, per un costo totale di € 50.000,00;
  • promozione di una raccolta fondi per finanziare l’acquisto di materiale sanitario da destinare all’Ospedale Civile di Anzio. Modalità di raccolta fondi: conto corrente dedicato presso la banca con causale specifica. La banca ha stanziato € 10.000,00.

Per maggiori informazioni sulla raccolta clicca qui

BCC Roma

Donazione di € 370.000,00 e apertura di un conto corrente dedicato per la raccolta fondi a favore a favore delle strutture sanitarie impegnate nell'emergenza Covid-19, presenti in Lazio, Abruzzo e Veneto.
L’importo sarà convogliato sull’iniziativa Federcasse denominata "Terapie intensive contro il virus. Le BCC e le CR ci sono"
Per maggiori informazioni sulla raccolta clicca qui

CRA dell'Agro Pontino BCC

Stanziamento di € 230.000,00 in favore degli ospedali della provincia: € 140.000,00 all’Ospedale Santa Maria Goretti di Latina; € 40.000,00 all’Ospedale Dono Svizzero di Formia; € 20.000,00 per la raccolta fondi organizzata da Federcasse; € 30.000,00 ai 10 comuni del territorio per l'acquisto di mascherine. Avviata anche una raccolta fondi denominata INSIEME #fermiamoilcoronavirus con apertura di conto dedicato.

BCC Castelli Romani

Acquisto di strumentazioni e dispositivi sanitari, per complessivi € 25.000,00 per l’Ospedale dei Castelli. La Banca, insieme all’Associazione Cardinale L. Iacobini e all’Associazione Medici Cattolici Diocesi di Albano ha avviato una raccolta fondi per l’acquisto di attrezzature per i presidi sanitari del territorio di competenza.

Credito Cooperativo CRA di Paliano

Previsto un primo stanziamento di € 30.000,00 per le persone e le famiglie più bisognose. Gli aiuti verranno erogati in base alle priorità segnalate dai servizi sociali del comune e dalle associazioni caritevoli e assistenziali di Paliano.

BCC Bellegra

La Banca ha contribuito in maniera importante all’acquisto della nuova ambulanza da parte del Comitato Croce Rossa di Bellegra. L’importo stanziato non è stato comunicato.

BCC Colli Albani

Avviata una raccolta fondi insieme a Associazione Cardinale L. Iacobini, Associazione Medici Cattolici Diocesi di Albano.
Per maggiori informazioni sulla raccolta clicca qui

Marche

BCC del Metauro

La Banca ha sostenuto con € 20.000,00 l’acquisto di apparecchiature per la terapia intensiva per gli Ospedali Riuniti Marche Nord. Ha partecipato al “Progetto 100” della Regione Marche con € 18.645,19. La banca, ha inoltre acquistato apparecchiature sanitarie destinate ai medici del territorio per cure domiciliari a malati di Covid-19 per complessivi € 2.196,00. Ha poi stanziato € 2.782,00 per la copertura assicurativa Covid -19 per dipendenti e loro nucleo familiare e € 31.734,00 per la copertura assicurativa dei soci (persone fisiche).
Per maggiori informazioni sulla raccolta clicca qui

BCC di Fano

Acquisto per l’Ospedale Santa Croce di Fano di due monito/defibrillatori per la defibrillazione esterna manuale e semiautomatica necessari per il monitoraggio dei malati affetti da coronavirus. Importo della donazione deliberato € 40.000,00. La Banca, poi, ha sostenuto il "Progetto 100" della Regione Marche con € 22.758,66. Inoltre, donati € 5.000,00 alla Caritas Diocesana. Sono state, poi, poste in essere iniziative dei dipendenti, coordinate dal CRAD (Centro ricreativo aziendale dipendenti), in favore dell’Azienda Ospedali Riuniti Marche Nord e dei Giovani Soci (Lab Giovani Idee) a favore dell’Associazione ADAMO Onlus che si occupa di offrire assistenza domiciliare ai pazienti oncologici.
Per maggiori informazioni sulla raccolta clicca qui

BCC Pergola e Corinaldo

Stanziamento di € 115.000,00 per l’acquisto di un ecografo per l’ospedale di Senigallia ed uno per quello di Urbino, di un monitor defibrillatore per l’azienda sanitaria Marche Nord e di un ventilatore polmonare per gli Ospedali Riuniti di Ancona. La Banca, poi, ha sostenuto il "Progetto 100" della Regione Marche con € 20.751,12.

Banca del Piceno Credito Cooperativo

Stanziamento di € 75.000,00 a favore per far fronte alle necessità più urgenti degli ospedali che, ricompresi nelle Aree Vaste 4 e 5 delle Marche e in quella della vicina provincia di Teramo, sono attualmente impegnati nell’emergenza Covid-19. La Banca, inoltre, ha aderito al “Progetto 100” della Regione Marche.

BCC Recanati e Colmurano

La Banca ha deciso di devolvere € 3.500,00 per l’acquisto di apparecchiature per combattere l’emergenza coronavirus sostenendo così l’iniziativa promossa dalla sezione di Macerata dell’UCID (Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti).

Sostegno alla raccolta fondi di UCID Macerata (Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti)

BCC Ostra e Morro d'Alba

Donazione di un ecografo (Mod. Versana Essential) al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Senigallia del valore di € 26.000,00 e di una ventina di Ipad all’Ospedale Urbani di Jesi (valore € 10.000,00). Stanziati complessivamente € 36.000,00. La Banca, poi, ha sostenuto il "Progetto 100" della Regione Marche con € 12.740,24

Banca di Filottrano

La Banca ha posto in essere varie iniziative in favore di diversi Comuni del territorio finalizzate all’acquisto di presidi sanitari, mascherine e di quanto necessario a fronteggiare l’emergenza di Covid-19 stanziando € 9.500,00. Ha poi sostenuto, insieme alle altre BCC marchigiane, il “Progetto 100” della regione Marche con un contributo di € 24.678,26. Infine, ha continuato a sostenere il programma della Microfinanza Campesina in Ecuador, il paese dell’America Latina più colpito dall’emergenza sanitaria in corso, donando al “Grupo Social Fepp” € 2.000,00.

BCC Ripatransone e Fermano

La Banca ha sostenuto il “Progetto 100” della Regione Marche contribuendo con € 13.616,82. La Banca, inoltre, ha donato 5000 mascherine chirurgiche (nei momenti iniziali in cui l’approvvigionamento era difficile) all’ospedale Covid di San Benedetto Tr., ospedale di Fermo, RSA di Ripatransone e alcune Ass. di Pubblica Assistenza.

Banca dei Sibillini

La Banca ha sostenuto il “Progetto 100” della Regione Marche contribuendo con € 9.637,42.

BCC Ostra Vetere

La Banca ha sostenuto il “Progetto 100” della Regione Marche contribuendo con € 10.673,39.

Banca di Pesaro Credito Cooperativo

La Banca ha sostenuto il “Progetto 100” della Regione Marche contribuendo con € 17.440,36.

Federazione Marchigiana BCC (FMBCC)

La Federazione ha coordinato il “Progetto 100” della Regione Marche tra le BCC marchigiane ed ha contribuito con € 48.238,87 e con € 13.000,00. Per esplicita delibera del CdA della Federazione, l'importo complessivo stanziato dal Credito Cooperativo marchigiano in favore del “Progetto 100” (€ 250.000,00) è stato orientato a finanziare un apparato TAC nel quale verrà apposta una targa con logo delle Bcc Marche.

Sud e isole

Abruzzo

BCC Castiglion Messer Raimondo e Pianella

Donazione di € 60.000,00 per l’acquisto di respiratori da donare ai presidi ospedalieri del territorio di riferimento (spedale di Penne, ospedale di Atri e ospedale di Teramo.

BCC Pratola Peligna

Donazione di € 80.000,00 ai presidi ospedalieri di Sulmona, Popoli e Chieti per l’acquisto di strumentazioni e dispositivi sanitari. Inoltre donate 15.000 mascherine da distribuire nei comuni della Valle Peligna e della Val Pescara dove la banca è presente con le sue filiali.
Per maggiori informazioni sulla donazione clicca qui

BCC dell'Adriatico Teramano

Donazione di Nr. 6.000 mascherine in cotone doppio strato e quindi lavabili e riutilizzabili ai COC (centri operativi comunali) dei 5 comuni ove sono ubicate le filiali della Banca (Atri, Mosciano Sant'Angelo, Giulianova, Pineto e Roseto degli Abruzzi). Nello spirito cooperativo della BCC, la commessa è stata assegnata ad un socio della banca che ha riconvertito la produzione. Il valore della donazione è stato pari a € 24.000,00.

BCC Abruzzese

Sostegno alla raccolta fondi denominata “Dona virale e sconfiggi il virus” organizzata dalla rivista “Il grande sorpasso”.
Per maggiori informazioni sulla raccolta clicca qui

Campania

Banca Campania Centro

Donazione di € 100.000,00 al presidio ospedaliero di Eboli che è in prima fila tra quelli, in provincia di Salerno, a poter accogliere pazienti affetti dal virus. La banca inoltre ha donato al Fondo Ecuatoriano Populorum Progressio € 10.000,00 per sostenere la lotta contro il COVID-19. 
Per maggiori informazioni sulla raccolta clicca qui

BCC Terra di Lavoro San Vincenzo de’ Paoli Casagiove

Deliberato acquisto di materiale (una postazione di terapia intensiva) da donare all’Azienda Ospedaliera San Sebastiano e Sant’Anna di Caserta. Importo stanziato € 65.000,00. Inoltre, donazione di nr. 15 Tablet per didattica a distanza alle scuole medie di Casagiove per la spesa di € 2.400,00; donazione di DPI per 33 Medici di famiglia del nostro territorio di competenza per la spesa di € 1.000,00 circa e aiuti alimentari Caritas Parrocchie S. di Casagiove per circa € 2.000. Complessivamente stanziati € 70.400,00. Avviata anche una raccolta fondi denominata “noi ci siamo” con apertura di C/C dedicato in favore dei presidi sanitari del territorio.
Per maggiori informazioni su come donare clicca qui

Banca del Cilento di Sassano e Vallo di Diano e della Lucania

È stato deliberato dal CdA della banca di mettere a disposizione: per l’Ospedale Luigi Curto di Polla 3 letti per la rianimazione e 2 aspiratori; per l’Ospedale San Luca di Vallo della Lucania: 2 postazioni di terapia intensiva con respiratori a controllo elettronico, acquistati insieme al Comitato ProMandia, e oltre a 50 mascherine e tute sanitarie per il personale della struttura; per l’Ospedale di Sapri: 1 ventilatore polmonare di ultima generazione per ambulanze.
L’importo stanziato è stato di € 100.000,00.
Per maggiori informazioni sulla donazione clicca qui

BCC Capaccio Paestum Serino

La BCC di Capaccio Paestum e Serino, in collaborazione con la BCC di Buccino Comuni Cilentani, si è impegnata a sostenere la spesa occorrente per alcune attrezzature sanitarie da assicurare in tempi celeri e certi ai reparti di terapia intensiva delle strutture ospedaliere di Agropoli, Eboli, Oliveto Citra, Roccadaspide, Vallo della Lucania e Avellino. Investimento complessivo circa € 140.000,00, diviso tra le due banche. Inoltre la BCC ha donato Nr. 6 computer all’I.C. Capaccio Capoluogo, per permettere l’accesso alle attività di didattica a distanza agli alunni. Avviate diverse raccolte fondi per far fronte all'emergenza Covid-19 e riferite a specifiche esigenze sanitarie dei vari territori di competenza della Banca.
Per maggiori informazioni su come donare clicca qui
Per informazioni sulla donazione clicca qui

BCC Scafati e Cetrara

Il Cral della Banca ha finanziato l’acquisto di dispositivi di protezione individuale per i medici e gli infermieri del Presidio Ospedaliero “Mauro Scarlato” di Scafati. L’importo non è stato al momento comunicato.

BCC Buccino e Comuni Cilentani

La BCC di Buccino Comuni Cilentani,  in collaborazione con la BCC di Capaccio Paestum e Serino, si è impegnata a sostenere la spesa occorrente per alcune attrezzature sanitarie da assicurare in tempi celeri e certi ai reparti di terapia intensiva delle strutture ospedaliere di Agropoli, Eboli, Oliveto Citra, Roccadaspide, Vallo della Lucania e Avellino. Investimento complessivo circa € 140.000,00, diviso tra le due banche. Avviata anche una raccolta fondi denominata “Un aiuto conto il coronavirus” in favore delle strutture ospedaliere del territorio, mediante apertura di un conto corrente dedicato.
Per maggiori informazioni sulla raccolta fondi clicca qui
Per maggiori informazioni sulla donazione clicca qui

BCC di Napoli

Sostenuti a Napoli l’Ospedale “D. Cotugno”, l’Ospedale S. Maria di Loreto Nuovo (noto anche come Loreto mare) e l’Istituto “G. Pascale. L’importo stanziato non è stato comunicato. Avviata anche una raccolta fondi insieme a Aicast Imprese Italia per sostenere l’ospedale Cotugno, l’Asl Napoli 1 con il nuovo Covid Hospital allestito nel Loreto Mare, e l’Istituto di ricerca Pascale; aperto un c/c in BCC.
Per maggiori informazioni sulla raccolta clicca qui

BCC Buonabitacolo

La Banca, con un impegno economico di € 40.000,00, ha donato ai presidi ospedalieri di Polla, Sapri e Lagonegro un sistema “Termoscan Proger”.

Basilicata

BCC Basilicata

Donazione di Nr. 10 ventilatori polmonari alle strutture sanitarie lucane, importo complessivo erogato € 100.000,00. Inoltre avviata una raccolta fondi denominata “#cuorelucano per l’emergenza” con apertura di C/C dedicato in favore del Dipartimento regionale alla Salute. Con la prima tranche della raccolta sono stati donati nr. 1.500 tamponi rapidi (Antobody test Sars Cov 2) alle strutture sanitarie lucane.
Per maggiori informazioni su come donare clicca qui, oppure per saperne di più sulla raccolta clicca qui

BCC Oppido Lucano

Donazione all’Azienda Sanitaria di Potenza di nr. 100 dispositivi per la misurazione di parametri vitali a domicilio per l’emergenza coronavirus per un importo stanziato di € 50.000,00.

Puglia

BCC Leverano

Donazione di € 200.000,00. Alla prima donazione di € 100.000,00 alla ASL di Lecce per la creazione di 4 posti letto di terapia intensiva all’ospedale di Copertino se ne sono aggiunti altrettanti sempre donati alla ASL di Lecce (€ 50.000,00 frutto della raccolta fondi).
Per maggiori informazioni sulla raccolta clicca qui

BCC di Massafra

Donazione di un ventilatore per la terapia intensiva dell’ospedale Moscati di Taranto, per un importo pari a € 11.000,00.

CRA Castellana Grotte 

Donazione di € 200.000,00 per rafforzare le unità di terapia intensiva e sub-intensiva degli Enti ospedalieri ed eventualmente per l’acquisto di apparecchiature mediche in coordinamento con il Ministero della Salute (raccolta Federcasse).

BCC Santeramo in Colle

Donazione di € 150.000,00 all’ospedale “Miulli” di Acquaviva delle Fonti, destinata specificamente all’acquisto delle sofisticate apparecchiature che aiutano la respirazione nei reparti di terapia intensiva.
Per maggiori informazioni sulla donazione clicca qui

BCC Avetrana

Donazione di € 50.000,00 per l’acquisto di attrezzature per la terapia intensiva e la rianimazione dell’ospedale “Marianna Giannuzzi” di Manduria.

BCC Marina di Ginosa

Donazione di attrezzature mediche salvavita all’Ospedale San Pio di Castellaneta. L’importo stanziato è stato pari a € 20.000,00.

BCC Terra d'Otranto

Donazione di € 30.000 alla ASL Lecce per interventi diretti a sostegno della lotta contro l’emergenza COVID-19. Inoltre donati € 12.000,00 in beni di prima necessità destinati alle famiglie in difficoltà. Complessivamente stanziati € 42.000,00 
Per maggiori informazioni sulla donazione clicca qui e qui

BCC Spinazzola

Donazione di nr. 2.000 mascherine e guanti agli organismi territoriali dove la banca è presente (Spinazzola, Andria, Canosa di Puglia, Minervino murge e Venosa). L’importo stanziato è stato di € 5.000,00.

BCC Canosa-Loconia

Donazione di € 50.000 per l’acquisto di dispositivi di sicurezza e altro materiale per il Centro Post Acuzie da Covid-19 presso l'Ospedale di Canosa di Puglia (Asl Bat).

BCC Bari

Stanziati complessivamente € 58.000,00 di cui: donazione di € 50.000,00 al Comune di Bari da destinare alle famiglie e alle persone che in questo particolare momento stanno vivendo una situazione di fragilità sociale ed economica. Inoltre la Banca ha provveduto ad acquistare n. 49 tablet, per un totale di € 8.000, da donare alla scuola “Istituto Comprensivo Balilla-Imbriani - Largo Carabellese, 1 - Bari (Ba)” per consentire agli studenti con difficoltà economiche e sociali di accedere alle attività di didattica a distanza.

BCC di Putignano

Donazione di nr. 1 elettrocardiografo e di nr. 3 monitor multiparametrici al presidio ospedaliero Santa Maria degli Angeli di Putignano. L’importo stanziato è stato di € 13.000,00.

Calabria

BCC Cittanova

Donazione di € 11.500,00 per l’acquisto di un ventilatore per la terapia intensiva per l’ospedale Santa Maria degli Ungheresi di Cittanova.

BCC del Crotonese

Donazione di € 50.000,00 per l’acquisto di 4 ventilatori polmonari e 4 monitor multiparametrici per terapia intensivava per l’ospedale di Crotone.

Credito Cooperativo di San Calogero e Maierato - BCC del Vibonese

Donazione di € 20.000,00 a favore dell’Azienda Sanitaria di Vibo Valentia da destinare al presidio ospedaliero di Vibo Valentia al fine di sostenerlo nella lotta contro la diffusione del Coranavirus.

BCC Mediocrati

Avviata una raccolta fondi presso la filiale di Amendolara in favore dell’Ospedale di Trebisacce, C/C intestato a Misericordia for life.

Sardegna

Banca di Arborea

Acquisto di macchinari, strumentazioni e ausili per l’ospedale San Martino di Oristano. L’importo al momento non è stato comunicato.

Banca di Cagliari

La Banca è al fianco della Croce Rossa Italiana ed ha organizzato una raccolta fondi.

Sicilia

BCC “San Giuseppe” di Mussomeli

Partecipazione con € 5.000,00 alla raccolta fondi “Conferenza di Mussomeli Pro Covid-19” della Società San Vincenzo de’ Paoli Consigli.

BCC “Giuseppe Toniolo” di San Cataldo

Partecipazione con € 15.000,00 alla raccolta fondi “I poveri oggi ancora più poveri – Emergenza Coronavirus” della Caritas Diocesana di Caltanissetta.

BCC Pachino

Donazione di e 50.000,00 a favore degli ospedali del territorio (Maggiore di Modica; Trigona di Noto; Umberto I di Siracusa; ospedale di Taormina; ospedale di Acireale) e delle famiglie in difficoltà.

Banca San Francesco

Donazione di dispositivi di protezione e apparecchiature per la terapia sub-intensiva agli ospedali di Canicattì, Agrigento, Licata e Ribera. L’importo stanziato è stato di € 30.000,00.
Per maggiori informazioni sulla donazione clicca qui

BCC Mutuo Soccorso Gangi

Donazione all’ospedale “Carlo Basilotti” di Nicosia per il reparto di rianimazione. L’importo non è stato al momento comunicato.

Iniziativa di raccolta fondi Nazionale

Ente promotore Federcasse

GBCI – CCB – Federazione Raiffaisen

Lancio dell’iniziativa “#Terapie intensive contro il virus. Le BCC e le CR ci sono!” con C/C aperti presso: Iccrea Banca, Cassa Centrale Banca e la Federazione Raiffeisen.
Per maggiori informazioni sulla raccolta clicca qui